giovedì 4 maggio 2017

Avviso agli utenti [04/05/2017]

Intorno alle 22:00 sembrano essersi verificati vari disservizi in giro per il web che hanno causato l'interruzione dei servizi; ci auguriamo che i tecnici provvederanno a ripristinare le funzionalità del forum nel più breve tempo possibile (date le esperienze pregresse è probabile una riattivazione nella tarda mattinata).

Grazie, lo Staff.




lunedì 13 febbraio 2017

Nuovi gruppi per il forum!

A partire da oggi, lo staff del forum ha aggiunto due nuovi gruppi utenti e rendere ancora più stimolante la vita della community.

Il primo gruppo è dedicato a raccogliere i vincitori e le loro "opere" mensili, relative al concorso "Lo screenshot del mese" mentre il secondo è concepito per raccogliere tutti i gamer che si sono lanciati nel mondo della VR e della AR.
Grazie ai nuovi badge che compariranno sotto al proprio avatar, sarà ora possibile ostentare il proprio riconoscimento fotografico o rendersi più riconoscibili qualora si fosse in cerca di pareri o consigli sul mondo VR/AR.




Gruppo nato per raccogliere i vincitori del concorso "Lo screenshot del Mese" tra gli utenti del Forum.
Grazie a questo gruppo potrai sfoggiare una piccola badge sotto al tuo avatar a mo' di riconoscimento per le tue abilità di fotografo!

Virtual Reality Gamers

Il gruppo nasce per raccogliere sotto un unico tetto, tutti i neo-giocatori VR e AR così da facilitare l'individuazione di utenti interessati alla stessa sfera e migliorare quindi il coinvolgimento anche di nuovi utenti in cerca di chiarimenti.


Ricordiamo a tutti che è possibile iscriversi anche agli altri gruppi presenti in questa pagina

Grazie per l'attenzione, ci si vede sul forum ;)

giovedì 19 gennaio 2017

La Voce della Community | #NintendoSwitch

Vi abbiamo già parlato di Nintendo Switch dopo la sua presentazione qui.
Oggi ritorniamo sull'argomento, riportando le opinioni della nostra community, così da capire come la prossima console Nintendo è vista dai suoi potenziali acquirenti.

La console e gli accessori

Partiamo subito col parlare della console, senza dubbio al centro di una scelta particolare e, per certi versi coraggiosa: l'ibrido è una scelta apprezzata o no?
In generale, la scelta attuata da Nintendo sembra aver trovato un riscontro per gran parte positivo, pur non essendo esente da alcune critiche.
Questa volontà di mantenere la console al centro tra le due estremità "fisso" e "portatile" ha causato diverse dubbi nell'utenza. Infatti, se la si guarda sotto la luce di console fissa, Switch viene definita decisamente arretrata rispetto alle concorrenti sul mercato dal 2013 (PlayStation 4 e Xbox One), addirittura troppo poco potente per essere vista come reale succeditrice di Wii U. Dall'altro lato, se la si guarda sotto la luce di console portatile, essa viene criticata per un prezzo elevato (329 euro) in relazione ai componenti utilizzati e per una durata della batteria decisamente inferiore al passato, quest'ultimo aspetto tuttavia compreso da altri utenti, che ricordano la durata degli attuali dispositivi mobili sul mercato, come smartphone e tablet. Altre critiche arrivano sulla scelta della memoria di sistema (32 GB, comunque espandibili), ritenuta da alcuni assolutamente inadeguata per il 2017, mentre in linea con i prodotti già sul mercato per altri.
Parlando degli accessori, questi sono stati considerati dai più come eccessivamente costosi. Le maggiori critiche vanno alla dock per collegare Switch alla TV (90 euro), ma non mancano anche parole per il Pro Controller (70 euro), il Charging Grip (60 euro, per ricaricare i Joy-Con senza inserirli ai lati della console) e i Joy-Con (50 euro per il singolo, 80 euro per la coppia).
Particolarmente apprezzata invece l'autonomia dei controller, che dovrebbe attestarsi sulle 20 ore per i Joy-Con e sulle 40 ore per il Controller Pro.
Parlando nello specifico dei Joy-Con, essi vengono visti come un "interessante concentrato di tecnologia" per via dei loro molteplici sensori che ne permettono diversi utilizzi, anche troppi, secondo altri utenti.
Infine, Nintendo ha deciso di rimuovere il blocco regionale dalle proprie console, permettendo così agli acquirenti di utilizzare anche videogiochi d'importazione, scelta ovviamente molto apprezzata.

I giochi

I titoli presentati da Nintendo per Switch hanno soddisfatto praticamente ogni videogiocatore interessato alla console: The Legend of Zelda: Breath of the Wild era atteso da tutti, e la conferma della sua presenza al lancio della console ha causato euforia in tantissimi. Per non parlare di Mario Kart 8, eccellente esclusiva di Wii U che verrà riproposto anche su Switch, Splatoon 2, seguito dell'apprezzatissimo sparatutto online di Wii U, o ancora il desideratissimo Xenoblade Chronicles 2 e Super Mario Odyssey. C'è chi ha mostrato apprezzamento anche 1-2 Switch, che proverà a ricalcare il successo di Wii Sports.
Ma è tutt'oro ciò che luccica? Non esattamente. Pur essendoci coloro che sono pienamente soddisfatti da ciò che hanno visto, altri sollevano parecchie perplessità: secondo alcuni la quantità dei titoli annuciati per il lancio della console sarebbe insufficiente, inoltre la presenza di sviluppatori terze parti non è stata in misura massiccia come alcuni si aspettavano. Pur essendo confermati alcuni titoli, quali FIFA 17, NBA 2K18, Steep, Minecraft e Skyrim, diversi utenti ritengono la presenza delle terze parti troppo bassa, soprattutto per garantire una eterogeneità di tipologie di videogiochi presente su altre piattaforme da gioco. A tutto ciò, si è aggiunta anche un tweet di Randy Pitchford, co-fondatore di Gearbox, che ha annunciato l'assenza del prossimo Borderlands 3 su Switch, in quanto Nintendo avrebbe "altre priorità", affermazione mal digerita da una parte dell'utenza. Stesso discorso per l'assenza della retrocompatibilità sia per i giochi Wii U che per i giochi 3DS.
Ma c'è spazio anche a chi vede il bicchiere mezzo pieno: la collaborazione con nVidia potrebbe essere profonda, e l'esperienza di quest'ultima potrebbe essere di grosso aiuto per Nintendo nell'ottenere porting dei titoli multipiattaforma.
Non mancano importantissimi elogi ad una funzionalità ormai quasi scomparsa dai videogiochi ma sempre molto apprezzata dagli appassionati, il multiplayer locale, presente da sempre in maniera massiccia nelle console Nintendo, e Switch sembra non essere da meno.

My Nintendo

Siamo arrivati a quella che, probabilmente, è la parte più criticata del Nintendo Direct del 13 Gennaio: l'infrastruttura online.
L'infrastruttura online di Nintendo è sicuramente stata meno trafficata di altre come il Sony Entertainment Network, l'Xbox Live o Steam, complici le vendite di Wii U e una filosofia di gioco comunque orientata più sul giocatore singolo o il multigiocatore locale. I tempi sono cambiati, e Nintendo ha intenzione di farsi trovare pronta all'aumento di traffico sui propri server, comprandone ovviamente di nuovi. Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America, ha dichiarato che l'acquisto di nuovi server è una spesa importante, e per sostenerla Nintendo ha introdotto un abbonamento al My Nintendo, allineandosi quindi a ciò che già da tempo fanno Xbox Live e Sony Entertainment Network.
Diverse perplessità sono state mosse riguardo all'introduzione dell'abbonamento, anche se ancora non ne sono stati annunciati i prezzi. La speranza di molti è che l'infrastruttura venga effettivamente migliorata, in modo da poter entrare in confronto diretto con la concorrenza ben più esperta da questo punto di vista. Gli abbonati al My Nintendo potranno inoltre scaricare ogni mese un titolo della Virtual Console NES/SNES. L'annuncio è stato poco chiaro per l'utenza, infatti non è ancora stato chiarito se il titolo sarà scaricabile e giocabile solo nel mese deciso da Nintendo (quindi sarebbe necessario acquistarlo per continuare a giocarlo anche successivamente) come inizialmente si pensava, o se il funzionamento del servizio sarà analogo ai Games with Gols e alla Instant Games Collection, cioè se il gioco riscattato sarà giocabile durante tutto il periodo di validità dell'abbonamento. Ovviamente, la prima ipotesi è quella meno apprezzata dai giocatori, che in ogni caso si domandano se i giochi selezionati da Nintendo saranno sempre della libreria NES/SNES, o se in futuro potrebbe arrivare anche qualche titolo inedito o comunque nativo Switch.
Una notizia successiva al Direct, che ha fatto molto discutere (in negativo), è la necessità di appoggiarsi ad un'applicazione per smartphone per poter usufruire della chat vocale, che sarà in ogni caso accessibile solo agli abbonati al My Nintendo, decisione definita quasi all'unanimità inaccettabile nel 2017, soprattutto per un dispositivo che vuole proporsi anche come portatile.


Ma alla fine, Switch vale l'acquisto? Qualcuno non ci ha nemmeno pensato, prenotando immediatamente la console con giochi e accessori per assicurarsi la consegna il giorno d'uscita.
Ma c'è anche chi va più cauto e, causa prezzo, eccessivi dubbi o titoli di lancio, attende con la promessa di acquistarla in futuro.
E voi, cosa ne pensate di Switch? L'acquisterete subito o attendete maggiori informazioni? Fateci sapere cosa ne pensate sulla discussione dedicata a Nintendo Switch, vi aspettiamo!

sabato 14 gennaio 2017

#NintendoSwitch Online a pagamento confermato


Chiunque non abbia passato la giornata di ieri rinchiuso in una grotta, sa che sono stati dati maggiori dettagli sulla nuova Nintendo Switch, abbiamo già fatto un articolo generico in caso voleste recuperare delle informazioni aggiuntive sulla console, ma entriamo nel dettaglio della notizia.

Anche Nintendo ha deciso di implementare un abbonamento per le funzioni online della sua console ammiraglia come già accade per Xbox e PlayStation, anche se per il momento differiscono per alcuni dettagli:

  • Al momento dell'uscita della console, la componente online multiplayer sarà gratuita per tutti fino al prossimo autunno, da quel momento in poi, si dovrà sottoscrivere un abbonamento per poterla utilizzare.
  • Il prezzo dell'abbonamento ancora non è stato dichiarato e non sappiamo se presenterà alternative per mensile, trimestrale o annuale come per le altre console.
  • La party chat sarà sarà utilizzabile solo per chi dispone di abbonamento e diventerà disponibile a partire dal prossimo autunno.
  • Come con il Plus ed il Gold, chi sottoscriverà un abbonamento riceverà mensilmente un gioco Gratuito, a differenza degli altri due servizi, il gioco sarà gratuito solo per il mese corrente in cui viene fornito e successivamente verrà tolta la possibilità di giocarlo, dovendo effettivamente acquistarlo per poter continuare a farlo, inoltre pare che i giochi che andranno in regalo faranno parte della libreria NES e SNES.
  • Chi sottoscriverà l'abbonamento avrà accesso anche a sconti esclusivi.
Per ulteriori informazioni vi lascio anche la pagina ufficiale Nintendo (in inglese), nel caso vogliate partecipare alla discussione sul nostro forum, questo è il link.

Tutto su Switch! La nuova console Nintendo.

Ieri Nintendo ha rivelato numerosi dettagli riguardo la sua nuova console Switch, così eccovi un piccolo riepilogo di tutte le novità e i topic del forum in cui sviscerare l'argomento in compagnia di fan e scettici.



Partiamo subito dalla console stessa, la data è stata fissata per il 3 marzo 2017 a un prezzo di 330€ e senza vincoli di region lock sul software, numerose sono anche i dettagli tecnici relativi ai servizi (online a pagamento) e all'hardware, compresi accessori e colorazioni opzionali. Chi è interessato a saperne di più e a commentare l'evento di ieri può farlo nel topic ufficiale di Switch.



Ovviamente non è mancata certa la presentazione di una line-up sia per il lancio che per i successivi mesi, quindi andiamo a vedere cosa c'è in cantiere, di ognuno trovate i link ai topic già aperti se ne mancano vi invitiamo ad aprirne sui giochi ancora mancanti di cui volete parlare, bando alle ciance e diamoci dentro con l'elenco:
  1. The Legend of Zelda: Breath of the Wild (3 Marzo) 
  2. Mario Kart 8 Deluxe (28 Aprile)
  3. Splatoon 2 (Summer 2017)
  4. Super Mario Odyssey (Holiday 2017) 
  5. Xenoblade Chronicles 2 (TBD) 
  6. 1, 2, Switch (March 3rd)
  7. ARMS (Spring 2017)
  8. Fire Emblem Warriors (TBD) 
  9. Shin Megami Tensei: Brand New Title (TBD) 
  10. The Elder Scrolls V: Skyrim (Fall 2017)
  11. Super Bomberman R (March 2017)
  12. Puyo Puyo Tetris (TBD)
  13. Sonic Mania (Spring 2017)
  14. Has-Been Heroes (March 2017)
  15. Disgaea 5 Complete (TBD)
  16. LEGO City Undercover (Spring 2017)
  17. Ultra Street Fighter II: The Final Challengers (TBD)
  18. Fast RMX (TBD)
  19. Rayman Legends Definitive Edition (TBD)
  20. RIME (TBD)
  21. I am Setsuna (March 2017)
  22. Project: Octopath Traveler (TBD)
  23. No More Heroes: Brand New Title (TBD) - 
  24. Project Sonic 2017 (TBD 2017
  25. Minecraft Story Mode: The Complete Adventure (TBD)
  26. Minecraft (TBD)
  27. Just Dance 2017 (March 2017)
  28. Dragon Ball XENOVERSE 2 (TBD)
  29. Steep (TBD)
  30. Snipperclips - Cut It Out, Together! (March 2017)
  31. Arcade Archives (TBD)
  32. Farming Simulator (TBD)
  33. Skylanders Imaginators (TBD)
  34. Syberia 3 (TBD)
  35. NBA 2K18 (September 2017)
  36. FIFA (TBD)
  37. Dragon Quest X (TBD)
  38. Dragon Quest XI (TBD)
  39. Dragon Quest Heroes 1 and 2 (TBD)
  40. Redout (Spring 2017)

lunedì 9 gennaio 2017

#Scalebound Ufficialmente Cancellato


Cofermato sia da Kotaku che da Windows Central, arriva la notizia della cancellazione del gioco targato Platinum Games e sviluppato da Hideki Kamiya, Scalebound era un action esclusivo Xbox One annunciato durante l'E3 del 2014 ed era stato mostrato l'ultima volta durante la GamesCom 2016, la dichiarazione di Microsoft è stata la seguente:

"Dopo un'attenta riflessione, Microsoft Studios è arrivato alla decisione di terminare la produzione di Scalebound. Stiamo lavorando per proporre una fantastica line-up di giochi ai nostri fan quest'anno, inclusi Halo Wars 2, Crackdown 3, State of Decay 2, Sea of Thieves e altre grandi esperienze".

Secondo alcune fonti, durante gli ultimi mesi molti membri del team di sviluppo erano stati allontanati per una "pausa" forzata per il grosso carico di lavoro.

Siete tristi per la sua cancellazione? Per ulteriori dettagli seguite la discussione sul Nostro Forum.

giovedì 29 dicembre 2016

- Avviso agli utenti 2 -

A seguito del down del 27 ottobre, è seguita una manutenzione straordinaria, terminata poco fa.
Da adesso il forum dovrebbe essere tranquillamente navigabile, ci scusiamo per il disagio e vi auguriamo una buona navigazione. :D